Web writing: Imparare a ottimizzare i testi per gli utenti

  • scrittura articolo
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Una considerazione fondamentale, iniziare la carriera nel web writing: Non serve solo saper scrivere.
Le persone che si avvicinano per la prima volta nel mondo della scrittura web, sono convinte che i meccanismi non siano diversi da quelli per la stampa. Per diventare degli abili web writer, non è importante solo saper scrivere ma immedesimarsi nell’utente web che legge su uno schermo.

Esistono alcune regole fondamentali da seguire per realizzare un testo web corretto non solo a livello grammaticale ma strutturale.

Inserimento Link all’interno dell’articolo

La base di partenza per creare un contenuto ben strutturato è quello di inserire links all’interno della pagina, in modo da effettuare dei collegamenti ipertestuali tra le pagine per non rendere il sito noioso.  Inoltre è fondamentale, cercare di scrivere per il lettore, offrendo delle informazioni concrete e non presentare un contenuto ottimizzato solo per Google.

Web Writing: Buona navigazione per non confondere gli utenti

Quando si parla di buona navigazione nell’ambito del web writing, si intende  la possibilità di offrire un sito web con una grafica semplice, dove non siano presenti centinaia di link e dove le informazioni si trovano immediatamente. Formattare il testo, inserire link(ma non troppi), elenchi puntati e frasi semplici è la base per conoscere solo una parte del web writing professionale.

In rete si trovano tantissimi contenuti di vario genere, possono sembrare tutti uguali ma analizzandoli nel dettaglio, ci si rende conto che se non viene offerta una scrittura semplice e si pensa solo all’ottimizzazione per i motori di ricerca, il risultato è quello di far fuggire i potenziali clienti. Collegando le pagine tra di loro, la navigazione sarà automatica e durante la visita, l’utente avrà modo di conoscere tutti i servizi o le informazioni proposte all’interno del sito.

Basi di scrittura del web writing: Cosa non bisogna inserire nel testo

Quali sono le parole e i link da non integrare all’interno dei testi web? Ricordatevi sempre di non utilizzare mai la parola “clicca qui” con relativo link. Il primo pensiero può portare a pensare che si tratti di un modo immediato per attirare l’attenzione, per questo scopo devono essere utilizzate le call to action, parole chiave da linkare che portano all’approfondimento di un determinato argomento.

Quindi meglio scrivere “scoprire le tecniche di web writing” al posto di “clicca qui per le tecniche di webwriting”.

Non integrate subito i link all’inizio della pagina web, non serve a nulla, per rendere un collegamento interessante nel testo, basta utilizzare il grassetto e il link sulla parola chiave che porta all’approfondimento.

Mostrare la vostra faccia per dimostrare che non vuoi nasconderti

In passato tantissimi siti web, offrivano informazioni di ogni tipo ma l’utente, non sapeva mai da chi era stato scritto quell’articolo e nemmeno chi fosse lo staff. Oggi il mondo dei social network è strettamente legato a quello del web writing, quindi è necessario interagire con i lettori, mettete una foto sul sito e dimostrerete di non aver paura di parlare e confrontarvi con le persone.

L’obiettivo finale deve essere quello di offrire un informazione autorevole, la gente si fida maggiormente se vede una foto e dei contatti per comunicare con voi. I siti web che non integrano il nome dell’autore o dello staff e né contatti telefonici, sono destinati a non essere considerati dalla maggior parte delle persone.

Ottimizzare il testo con keyword ma non esagerare

Abbiamo visto tutti i passaggi per iniziare a studiare bene il web writing ma non dimenticate l’inserimento delle parole chiave. Gli algoritmi di Google continuano ad evolversi e ora un testo non viene posizionato per l’eccessivo inserimento di keyword ma per i contenuti originali e di qualità.

Sono ben visti i testi che riescono ad offrire un informazione reale, un pizzico di SEO con relativa integrazione di keyword va bene ma non esagerare è la regola base per offrire il miglior contenuto.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
settembre 8th, 2014|Categories: ottimizzazione sui Motori di Ricerca|Tags: |