C’era una volta, nei primi giorni di Internet, prima che Google mettesse ordine alle cose, il caos.

Giorni in cui  il posizionamento su Google era facilmente conseguibile, anche senza merito, giorni in cui ci si improvvisava grandi ed abilissimi specialisti SEO, garantendo ai gestori ed ai proprietari di siti  eb e portali una superlativa posizione sui motori di ricerca.

Beh, oggi le cose sono cambiate, e parecchio. Google ha tirato fuori le unghie, dunque non è facile strappare ora una buona posizione, a meno che non si riesca, un giorno, a trovare qualche abile trucco per manipolare le modalità di scansione dei suoi spider … o a meno che non si riesca a lavorare sodo, e seriamente. Avevi mai pensato a questa alternativa?

Google non è l’orco delle fiabe, semplicemente fa il suo dovere. E merita il nostro plauso.

Merita il plauso di chi lavora seriamente. Ma, a proposito …. chi è che lavora seriamente?

Come fare per riconoscere l’autodidatta che improvvisa, riempiendoci di belle parolone, dagli specialisti seri, davvero capaci di garantire il maggior ritorno sull’investimento dal Rank di Google?

A chi consegnare la nostra speranza di un “cambiamento sostenibile” per il posizionamento su Google del nostro sito ? Bella domanda.

Perché in giro vengano fatte tante promesse, elargite e sbandierate tante esaltanti professionalità e capacità … quanti talenti!!!

Il nostro consiglio è quello di verificare le effettive caratteristiche che fanno la differenza tra una SEO internet agency ed un’altra, differenze delle quali abbiamo pensato di definire, di seguito, una mappatura, nella speranza di poter fare cosa gradita.

Posizionamento su Google: diffida da chi ti fa spam … mentale

Ci sono parecchi posti di lavoro per occupare i quali ci si può avvalere di raccomandazioni.

Questo vale per molte posizioni, ma non per quelle di Google, non per il posizionamento nelle SERP …  qui le cose vanno molto diversamente.

Non sarebbe bello se fosse proprio Google a scegliere le agenzie SEO davvero più qualificate?

Ecco, è quello che esattamente accade oggi: bada bene alla posizione che il talentuoso specialista SEO possiede davvero sulle pagine dei motori di ricerca: Google non ne fa una questione “personale”, di simpatia o fiducia, ma di professionalità e di potenziale.

Diffida da aziende SEO che ti bombardano con telefonate ed e-mail promettendoti di raggiungere  le prime posizioni nelle SERP in modo sicuro ed in pochi giorni. Queste persone, probabilmente,  ti staranno offrendo semplicemente “un posto retribuito” in un annuncio sui motori, che non è la stessa di un posizionamento su Google di tipo organico.

E diffida anche da coloro che sostengono di avere “metodi proprietari” di ottimizzazione.

Non esistono metodi “speciali”, non esistono filtri d’amore segreti.

L’ultima cosa che si può pensare di fare -a meno di essere irrimediabilmente stolti- è quella di credersi più astuti e più abili degli spider di Google.

Attenzione agli “esperti di settore”

“Io lavoro solo nel settore dei viaggi, vanto un’ottima esperienza in merito e credo che sia più professionale e qualificante circoscrivere le proprie competenze in un unico campo”.

Ritieni davvero che il lavoro di posizionamento vari a seconda del settore in cui ciascuno di essi vada ad operare? Una SEO internet agency realmente professionale è in grado di lavorare su diversi mercati verticali, in maniera assolutamente indifferenziata.

Ti è mai capitato di imbatterti in un’agenzia SEO che, prima ancora di verificare il livello di competizione delle tue keyword ed il loro volume di ricerche mensili, ti abbia piuttosto chiesto la materia “del contendere”?

Ti è mai capitato di sentirsi esordire che il costo, per il posizionamento di tali tipologie di siti internet, è più elevato a prescindere? Non credi che sia piuttosto “strano” che,  ancor prima di verificare quale sia l’attuale posizionamento su Google del tuo sito, ti venga sottolineata la difficoltà che “certamente” verrà riscontrata nel provvedere all’ottimizzazione di esso?

Sottovalutare la tua intelligenza non è molto gentile, è bene diffidare da coloro che ritengono di avere a che fare con un ingenuo.

La scelta di un’agenzia SEO: bilanci e tariffe

Ci sono alcuni consulenti SEO che sono appena agli inizi della loro carriera e che, ciò nonostante, si ripromettono di far ottenere al tuo sito i “massimi” risultati in termini di posizionamento nelle SERP. Alla legittima domanda: ”qual è la posizione che il mio sito potrà raggiungere?” ecco la loro pronta immediata risposta  -un copia ed incolla vero e proprio- : “ che domande, sarà la prima posizione della prima pagina di Google!”

La prima posizione della prima pagina: non credi sia un po’  … troppo?

Certo, è possibile che ciò avvenga, ma non credi sia poco realistico che ti venga detto sempre e comunque?

Si tratta delle stesse agenzie SEO che richiedono l’intero importo tutto in via anticipata.

Il motivo? Devono coprire il costo del loro lavoro per tutto il tempo a seguire.

Ora, è lecito chiedersi: non sarebbe più onesto che l’impresa abbia una partecipazione nel successo dei propri clienti? Ricorda: l’attività SEO richiede un impegno continuo, è giusto pretendere un compenso, ma non credi sia troppo richiedere tutto in via anticipata?

Non ritieni sia giusto, doveroso, operare prima un equo bilancio circa il lavoro compiuto e, soprattutto, mettere luce sui risultati conseguiti?

Il posizionamento su Google ha subito un miglioramento o meno per effetto del lavoro profuso dalla SEO internet agency incaricata?  Il lavoro portato a termine, o in esecuzione, ha fatto salire il nostro rank o ci ha, piuttosto, mantenuto stabili nelle precedenti posizioni acquisite, nonostante “l’immane, generoso” lavoro profuso, sul quale abbiamo contato tanto, investimenti in denaro compresi?

Riflettici bene, si tratta d belle domande … che esigono risposta.

Piano strategico e … autoreferenzialità: diffida dai tabù

Una volta stabilito quale ritorno sugli investimenti ci si può ragionevolmente aspettare di ottenere, è necessario chiedere e verificare come la SEO internet agency che vorremmo incaricare conti di operare allo scopo. Discuti le tecniche che l’azienda ritiene di mettere in atto: come intende essa provvedere al posizionamento del tuo sito?

Si prenderà carico di ottimizzare le parole chiave, il titolo, i contenuti?

I contenuti, ecco, altra cosa, saranno stravolti?

Verrà valutata l’opportunità di provvedere anche al link-building con external links o non sarà necessario? Assicurati che queste misure siano chiaramente esplicitate sin dall’inizio e che si disponga di un piano di marketing davvero puntiglioso.

Ciò posto, ora, passiamo all’altra nota dolente. Le referenze.  O ancora peggio … le “autoreferenze”.

Tutto sommato sono proprio ben organizzate le onnipresenti belle pagine di portfolio  che le agenzie SEO decidono di inserire nel proprio sito web. Accattivanti, prorompenti, non c’è che dire.

Ma, viene da chiedersi: il primo lavoro di posizionamento su Google, non dovrebbe essere operato, prima di tutto, Sul proprio sito internet?

Ci scusiamo a priori per aver utilizzato il maiuscolo, ma davvero, il caso lo richiede.

E’ assurdo che non si diano testimonianze prima di tutto con il proprio sito internet, non credi che sia la più generosa prova di credibilità che tu possa mai ricevere?

Non vogliamo puntare il dito contro nessuno, ma valuta bene anche questo aspetto.

Posizionamento etico … un mito?

Non ci interessano le gloriose storie di successo di una grande SEO web agency.

Le referenze sono degne di considerazione, è chiaro, ma non sono tutto.

Vogliamo verificare con mano come il proprio sito si sia “qualificato” agli occhi di Google, ecco il successo nel quale crediamo. E vogliamo anche verificare cosa sia di fatto per esse il rank e come ne abbiamo dato testimonianza, sulla loro pelle.

Sono domande che tutti dobbiamo porci, interrogativi che tu, utente che navighi nel mare del web, devi sottoporti, perché per quanto interessante e ben pianificata appaia l’attività di posizionamento condotta da qualsiasi SEO web agency è pari a zero se non ci permette di essere raggiunti dagli utenti tramite una corsia preferenziale: l’onesta degli strumenti utilizzati per farlo.

E’ questo l’unico modo per attrarre le simpatie nel nostro amico Google.

Non tutti i siti internet utilizzano pratiche aziendali di posizionamento etiche e trasparenti.

E’ bene smascherarlo, una buona volta per tutte. Affinché il nostro sitointernet ottenga il miglior ranking possibile nelle SERP è importante che le tecniche di Search Engine Optimization utilizzate si fondino su metodi legittimi di ottimizzazione, e che non constino, piuttosto, in subdoli trucchi progettati per ingannare i motori e rubare con la forza un posizionamento su Google.

Se un motore di ricerca determina che non si stanno utilizzando tattiche SEO  oneste puoi starne certo, il tuo sto crollerà dai risultati di ricerca. Non avere dunque timore di verificare come sia condotta l’attività di ottimizzazione, è un tuo diritto: dietro essa potrebbe esservi celato infatti un fantastico gioco di illusionismo.

Non siamo al circo: il posizionamento è cosa seria.

Non ci interessano i nomi ed i numeri,  ci interessano i risultati visibili, ottenuti con correttezza e serietà. Ma questa, naturalmente, è solo una nostra semplice, modesta opinione.

Qualunque sia la SEO internet  agency alla quale hai pensato di rivolgerti, ti converrà assicurarti che sia stata davvero presa a cuore la tua causa e che si disponga di seri e validi strumenti per farlo.

Dove per validi strumenti non si intendono strategie alternative o magiche capacità di rompere le righe e neppure deliri di onnipotenza con i quali mettere k.o. Google.

Sono sufficienti serietà e professionalità. Qualcuno, come Famastudio, l’ha da tempo compreso, ed ha per la stessa ragione deciso di offrire ai propri clienti un servizio efficiente e serio.

Questa agenzia SEO ha compreso che, per ottenere una corretto posizionamento su Google, c’è una strada alternativa a quella seguita dai maghi di internet: la professionalità.

Lo dimostrano le posizioni nelle SERP da essa acquisite, facci caso.

I motori di ricerca continueranno a trasformarsi, aggiornarsi e diventare più sofisticati.

Dunque se si desidera perseverare ed ottenere successo anche nel lungo termine è necessario cambiare, rimboccarsi le maniche e …. lavorare, una buona volta per tutte, seriamente.